fbpx

Bagna Cauda: Venerdi 16/11 e Sabato 17/11

//Bagna Cauda: Venerdi 16/11 e Sabato 17/11

Bagna Cauda: Venerdi 16/11 e Sabato 17/11


Bagna Cauda al Bistrot del Quadrilatero!


Novembre il mese dei classici Piemontesi!

Iniziano gli appuntamenti al Bistrot del quadrilatero. Diamo inizio alle danze con “sua maestà la regina”: LA BAGNA CAUDA!

Due serate venerdì 16 novembre e sabato 17 novembre 2018 potrai gustare la tua Bagna Cauda in compagnia dei tuoi amici alla Gastronomia del Quadrilatero & Bistrot in un ambiente allegro e accogliente. 

Prezzo 20 Euro a persona compreso di un calice di vino della nostra selezionata cantina.

E’ gradita la prenotazione tramite i seguenti contatti:

Pagina Facebook: 

@lagastronomiadelquadrilatero

Telefono: Chiama 011 547.367

Email:

Info@lagastronomiadelquadrilatero.it

oppure

Compila il form al fondo dell’ articolo: Clicca qui

VI ASPETTIAMO VENERDI’ 16 E SABATO 17 NOVEMBRE AL BISTROT!

Ricetta della Bagna Cauda

Ingredienti della la bagna cauda piemontese:

  • 1 testa d’aglio a persona
  • 10 acciughe sotto sale
  • ½ litro d’olio oliva
  • Una noce di burro
  • ½ litro di latte
  • Verdure da intingere: peperoni cotti e crudi, cardi, topinambur a fette, foglie di cavolo, rape, barbabietole e cipolle al forno, patate lesse, insalata belga

Preparazione della bagna cauda piemontese

Ridurre l’aglio a spicchi e pelarlo. Metterlo in una casseruola, coprirlo di latte e farlo bollire lentamente fino a che non penetri bene la forchetta nell’aglio.

Buttare il latte e porre l’aglio su un tagliere e ridurlo finemente a pezzetti. Apriamo una parentesi: alcuni aggiungono il latte di cottura o anche della panna all’intingolo finale, per stemperare il sapore forte dell’aglio.

La ricetta originale della bagna cauda non prevede la cottura dell’aglio nel latte, ma se non siete avvezzi a sapori così forti, adesso sapete come addolcire la sua carica!

Mettere in una casseruola l’aglio tritato, un goccio di olio extra vergine di oliva o di noci se riuscite a trovarlo, le acciughe dissalate e lavate e fare cuocere lentamente, senza far bollire l’olio, mescolando continuamente fino a ridurre il tutto a un composto omogeneo.

Dopo circa 10 minuti togliere dal fuoco ed unire una noce di burro. Servire in tavola negli appositi scaldini e intingere le verdure.

Il condimento è perfetto per le verdure di stagione, in Piemonte bagna cauda e peperoni sono un classico immortale, ma nulla vi vieta di sperimentare con carne, formaggio e tofu.

Compila il form per prenotare il tuo posto al Bistrot!

Leggi l'informativa Cookie & Privacy

By |2018-11-12T17:48:36+00:00Novembre 12th, 2018|Eventi|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment